Giuseppe Muscolino, The Eastern Contaminations on the Porphyrian Thought in the Philosophy from Oracles: Magic, Demonology, Theurgy

Una delle opere dove è più evidente l'influenza orientale nel pensiero di Porfirio è la Filosofia rivelata dagli oracoli. Lo scritto presenta tre importanti aspetti: nel primo, Porfirio parla della magia. Proveniente dall’Oriente, l’antica scienza dei Magi diviene un importante elemento che può aiutare l’uomo a liberarsi dai legami del Destino e a raggiungere il Divino. Il secondo punto riguarda la classificazione proposta da Porfirio sui demoni buoni e cattivi che tradisce l’origine orientale di essa. Infine, l’ultimo aspetto presente nella Filosofia rivelata dagli oracoli riguarda la teurgia. Questo tipo di pratica religiosa, proveniente anch’essa dalla Persia, consiste nella pratica di alcuni rituali che hanno come scopo la purificazione di una parte dell’anima, quella più bassa o pneumatica e si rivolge principalmente ai non-filosofi. Il rituale teurgico presenta due aspetti: il primo si serve dell’uso di simboli, l’altro richiede la partecipazione di un medium.

 

Parole chiave. Magia, Demonologia, Teurgia, Dei, Demoni, Oracoli.

 

Giuseppe Muscolino (1968) si è laureato in Filosofia nel 2006, nel 2010 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Filosofia Tardo-antica, Medievale e Umanistica presso l’Università degli studi di Salerno, e nel 2013 il secondo titolo di dottore di ricerca in Storia della Filosofia presso l’Università degli studi di Macerata.
Si è dedicato allo studio di Porfirio, con particolare riferimento all’aspetto etico-religioso del pensiero del filosofo di Tiro. Oltre a partecipare a convegni nazionali ed internazionali, ha pubblicato diversi articoli: per la rivista Mediaeval Sophia, “La demonologia di Porfirio e il culto di Mitra” 7 (2010) e “L’Apocritico di Macario di Magnesia. Un dialogo polemico o un’apologia” 8 (2010); per la rivista Auctores Nostri, “L’allegoria di Didimo contro l’ironia di Porfirio sull’onnipotenza di Dio” 9 (2011). Per la collana Bompiani Testi a fronte ha curato Porfirio, Contro i Cristiani, nella raccolta di A. von Harnack, con tutti i nuovi frammenti in appendice, Milano 2010(2), mentre nella collana Bompiani Il Pensiero occidentale ha pubblicato Porfirio, Filosofia rivelata dagli oracoli. Con tutti i frammenti di magia, stregoneria, teosofia e teurgia, Bompiani, Milano 2011. Attualmente, per la casa editrice Bompiani, è impegnato nella traduzione e commento dell’Introductio in Tetrabiblum Ptolemaei di Porfirio.

}); })(jQuery);