Flavia Buzzetta, Flavio Mitridate traduttore del Commento al “Cantico dei Cantici” di Gersonide. Su un recente volume della collana “Studi Pichiani” dell’Editore Leo S. Olschki

Nella presente “postilla” si offre una breve presentazione della pubblicazione del Commento al “Cantico dei Cantici” del filosofo ebreo Gersonide nella traduzione ebraico-latina quattrocentesca di Flavio Mitridate, a cura di Michela Andreatta, per i tipi dell’editore Leo S. Olschki. Si evidenziano taluni aspetti delle modalità di traduzione adottate da Mitridate, autore di varie versioni latine di opere ebraiche cabalistiche e filosofiche per conto di Giovanni Pico della Mirandola.

Parole chiave: Gersonide, Flavio Mitridate, filosofia ebraica medievale, Giovanni Pico della Mirandola.

Flavia Buzzetta ha conseguito la laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Palermo e il dottorato di ricerca in Filosofia nella medesima Università, in cotutela con l’École Pratique des Hautes Études di Parigi. Si occupa di temi e problemi della magia medievale e della cabala cristiana rinascimentale, con particolare attenzione al pensiero di Giovanni Pico della Mirandola.

}); })(jQuery);