Giorgia Casesi, Le pergamene latine dell’Archivio di Stato di Palermo provenienti da Negroponte

 

Un tabulario “assemblatosi” seguendo le fasi storiche che porteranno alla costituzione dell’Ospedale Grande e Nuovo di Palermo non può contenere che documentazione eterogenea.

Seguendo le pieghe della storia politica e religiosa della Sicilia le pergamene spostano la nostra attenzione verso est e ci portano sino ai ducati di Atene e Neopatria e Negroponte, antica Eubea, meta di tanti viaggi commerciali e non solo. I documenti presi in esame lasciano scorgere, loro malgrado, già dall’intitulatio i rapporti e le influenze che legarono i ducati alla Sicilia e alla Repubblica Marinara di Venezia.

 

Parole chiave: Negroponte, ducati di Atene e Neopatria, tabulario delle pergamene “Varie”.

 

Giorgia Casesi (Palermo, 1981) si è laureata in lettere moderne nel 2005 presso l’Università degli Studi di Palermo con una tesi in diplomatica (relatore Diego Ciccarelli) dal titolo Le pergamene varie dell’ospedale Grande e Nuovo di Palermo, sec. XIII-XV d.C. Collabora con la Biblioteca Francescana della Provincia di Sicilia dei Frati Minori Conventuali e con l’Officina di Studi Medievale di Palermo.

 

}); })(jQuery);